L’unicum è un amaro ungherese a base di piante medicinali ideato nel 1790.

Solitamente viene sorseggiato come aperitivo o digestivo. Il nome deriva dall’ipotetica esclamazione “Das ist ein Unikum!” (è una specialità!) che l’imperatore Giuseppe II d’Austria fece quando assaggiò quest’amaro presentatogli da da József Zwack.