Una speciale combinazione di vini, aromatizzata con una miscela di erbe aromatiche italiane, dona al Martini Dry il tipico colorito e l’inconfondibile aroma.

Si distingue per il tono agrumato ed il retrogusto profumato e delicato.

Una curiosità: è stato lanciato per la prima volta nel giorno di Capodanno del 1900.