Storia curiosa quella che riguarda la nascita dell’Hemingway Special: lo scrittore, assolutamente convinto di essere diabetico (diagnosticandosi la malattia autonomamente), chiese al barman del Floridita, a Cuba, una variazione del Daiquiri, eliminando lo zucchero.

Fu così che nacque l’Hemingway Special, con doppia dose di rhum, per un retrogusto più intenso.

Rientra tra i cocktail ufficiali della International Bartenders Association.